Partecipa a Frentania.net

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

SAN VITO CHIETINO, IN CONSIGLIO COMUNALE LA MINORANZA FA MANCARE I NUMERI. DURA LA CONDANNA DELLA MAGGIORANZA "GESTO ESECRABILE DA PARTE DI CHI NON VUOLE BENE AL PAESE!"

Condividi su:
La mancanza del numero legale in sede di Consiglio Comunale è un pessimo segnale che le consigliere della dissolvente Nuova Alleanza
per S.Vito consegnano al paese, a prescindere dai colori politici e dalle diverse appartenenze.
 
Far mancare i numeri alla discussione sui problemi del nostro Comune è il nuovo esecrabile segnale che qualcuno a questo paese non vuole bene. 
La questione diventa ancora più criticabile quando, speculando su assenze legittimate da motivi legati alla pandemia e impegni
lavorativi, la minoranza di Nuova Alleanza per San Vito (se esiste ancora), deliberatamente abbandona il proprio posto nella odierna
seduta del Consiglio Comunale, dopo aver partecipato alla votazione sul primo punto, per far saltare il numero legale e impedendo di fatto il prosieguo della discussione di punti fondamentali per la gestione della cosa pubblica.
 
Quest’infimo livello di responsabilità, da parte di un gruppo di persone che ambisce a gestire il Comune, palesa l’ennesima dimostrazione di ostruzionismo e di assoluta incapacità di confronto e di discussione politica, proiezione della manifesta inadeguatezza di amministrare una comunità.
 
Condanniamo per l’ennesima volta il comportamento delle consigliere Bomba e Di Cicco, che non perdono occasione per far mancare il loro apporto al Consiglio Comunale, in sfregio al mandato rappresentativo ricevuto da una parte dell’elettorato sanvitese.
Condividi su:

Seguici su Facebook