Partecipa a Frentania.net

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

RACCOLTA STRAORDINARIA DELL’INDIFFERENZIATO PRESSO I CONDOMINI – SABATO 15 GENNAIO

Condividi su:

Sono trascorse due settimane dall’avvio del nuovo calendario di raccolta differenziata della Città di Lanciano la cui novità principale è il passaggio della raccolta della frazione residua indifferenziata dei rifiuti da 1 volta a settimana a 1 volta ogni 15 giorni.

Questa scelta, che crea apparentemente disagio ad alcuni, nasce in realtà dall’enorme lavoro che i cittadini di Lanciano hanno fatto in questi anni, raggiungendo l’invidiabile risultato del 76% di raccolta differenziata, consentendo di ridurre sempre di più la quantità di rifiuti indifferenziati da portare in discarica.

Siamo consapevoli che ogni cambiamento, all’inizio, possa creare disagi e difficoltà, ma siamo certi che la maggioranza dei lancianesi che differenzia correttamente i propri rifiuti non avrà problemi, mentre coloro che continuano a perseverare nei conferimenti impropri e nel gettare nell’indifferenziato materiali valorizzabili come carta, plastica etc., saranno inevitabilmente spinti ad avere comportamenti più virtuosi e rispettosi delle regole comuni.

Siamo però consapevoli anche che, solo la collaborazione con i cittadini e l’attenzione nei loro confronti e nei confronti delle loro necessità possa farci raggiungere i risultati sperati. Pertanto viste le difficoltà registrate in alcuni condomini, le cui postazioni strabordano di rifiuti “indifferenziati”, al fine di tutelare il decoro urbano, SABATO 15 GENNAIO verrà effettuato dalla ECO.LAN Spa un ritiro straordinario del secco residuo presso i CONDOMINI, mantenendo in ogni anche il ritiro da calendario di Lunedi 17 gennaio.

In seguito però non potremo più tollerare conferimenti errati, come quelli emersi dai sopralluoghi fatti sui condomini più problematici, pertanto a partire dalla prossima settimana si verificheranno le difformità che verranno opportunamente segnalate sui contenitori.

Condividi su:

Seguici su Facebook