Partecipa a Frentania.net

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

LA PARROCCHIA SPIRITO SANTO DI LANCIANO CELEBRA LA SETTIMANA CONTRO LA VIOLENZA SULLE DONNE

Condividi su:

Momenti di forte commozione quelli che si sono vissuti la scorsa sera nella Parrocchia Spirito Santo di Lanciano dove il Parroco, Don Nicola Giampietro, ha elencato, in un silenzio surreale, i nomi e le età delle oltre 100 donne vittime di femminicidio dall'inizio dell'anno 2021. In un'ora intensa di emozioni, momenti di preghiera si sono alternati a spazi di riflessione, in cui Don Nicola ha voluto porre l'accento sul vero significato dell'amore, un amore che deve essere libero,  che non può essere violenza,  in cui la donna NON DEVE subire alcun genere di violenza, nè quella fisica, nè quella economica, nè quella emotiva, nè quella psicologica. Particolarmente significativo e dal valore altamente simbolico l'allestimento predisposto nella Chiesa Spirito Santo dal Comisanto, composto da Angelo Abiuso, Karlo Ciccocioppo, Giuseppe Zaffetto e Nicola Di Menno di Bucchianico, e dalla WoodFlowerLab: un manichino femminile, in abito rosso lungo e con una spalla scoperta proprio a voler dire che la donna è libera di esprimersi in tutta la sua bellezza e il suo essere speciale; ai piedi una distesa di garofani rossi e un lungo telo di raso rosso a simboleggiare il sangue delle tante donne morte ammazzate a causa della violenza degli uomini.

Al termine della celebrazione è stata inaugurata una panchina rossa, appositamente preparata dal Gruppo Scout Agesci Lanciano 2.

Condividi su:

Seguici su Facebook