TELECAMERE DA INSTALLARE COME SISTEMI DI CONTROLLO SUL LUNGOMARE

| di Valerio Nardone Aps Costa dei Trabocchi
| Categoria: Attualità
STAMPA

La APS I TRABOCCHI fin dall’inizio della passata stagione turistica ha auspicato un maggior controllo del litorale e anche durante l’incontro che il Sig. Questore dott. Gargano ha avuto con gli amministratori e gli imprenditori del Comune di Fossacesia ha ribadito la necessità di dover predisporre con priorità assoluta un livello più elevato di sicurezza atto a contrastare le possibili azioni illegali che si possono svolgere sul litorale più importante della COSTA DEI TRABOCCHI.

Infatti, a Fossacesia, dove si è registrato sui circa cinque chilometri di litorale un importante  sviluppo delle attività imprenditoriali rivolte all’accoglienza e al divertimento dei turisti ed ora si sente la necessità di dover effettuare con maggiore intensità la sorveglianza ed i controlli atti a garantire il normale e sicuro svolgimento delle turistiche ed è per questo che  l’APS I TRABOCCHI auspica che tutti le iniziative ed i possibili provvedimenti in progetto siano prioritariamente condivisi con tutta la cittadinanza.

Nel merito del finanziamento richiesto alla Prefettura al Dipartimento della Pubblica Sicurezza per il progetto “Spiagge Sicure 2021” di circa 21 mila euro, si propone che lo stesso venga utilizzato indifferibilmente solo per l’acquisto e l’installazione degli strumenti tecnologici che producono effetti stabili e duraturi negli anni:  telecamere per video sorveglianza.

Il litorale del Comune di Fossacesia, in passato, è stato già escluso dal progetto ‘Patto per l’attuazione della sicurezza urbana’, che prevedeva la installazione di telecamere solo nella zona di Fossacesia centro, ora tale mancanza, può essere recuperata con l’utilizzo dei fondi destinati alla prevenzione e al contrasto di azioni illegali sulle spiagge.

Valerio Nardone Aps Costa dei Trabocchi

Contatti

redazione@frentania.net
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK